Gatto birmano: aspetto, personalità e salute

Gatto birmano: aspetto, personalità e salute

In questa guida sul gatto birmano, potrai trovare informazioni su temperamento, personalità ed eventuali problemi di salute comuni di questa bellissima razza di gatti. Originario della Birmania, località da cui prende il nome, è stato introdotto in America partendo dal 1930. Da allora, questa razza è diventata molto popolare tra gli amanti dei gatti fino ad oggi.

Una bellissima razza di gatti nota soprattutto per i suoi grandi occhi, il mantello setoso, la corporatura robusta e l’affettuoso temperamento. Esistono due specie di gatto Birmano:

  • il birmano americano
  • il birmano britannico (o europeo)

Se hai molto tempo da dedicargli e desideri un gatto che ti dia affetto, il gatto birmano si dimostrerà essere un compagno fedele e amorevole. Una razza di gatto da appartamento, a pelo corto ed elegante. Sono bellissimi animali domestici che non richiedono molta cura.

Sebbene nessun gatto sia a prova di allergia, questa razza potrebbe essere la più adatta per chi soffre di allergie. Infatti, il gatto birmano si dimostra essere il più adatto a chi soffre di allergia al pelo. Un bellissimo gatto ideale per la famiglia, ma conosciamolo meglio leggendo di seguito in questa guida le sue caratteristiche.

Il gatto birmano

Il gatto Sacro di Birmania ama stare in mezzo alla gente ed è affettuoso, leale e molto giocherellone. Sono gatti che formano un legame con i loro padroni che somiglia molto al modo di fare di un cane. Hanno infatti la tendenza a seguire i suoi proprietari da una stanza all’altra di casa e sono infatti ottimi gatti da compagnia.

Quindi, per questo motivo, possono essere una pessima scelta per tutte le persone che trascorrono lunghi periodi lontano da casa e che quindi non possono dar loro le attenzioni che meritano. Tuttavia, i gatti birmani sono animali domestici ideali per la famiglia poiché si integrano bene con i bambini e sono ottimi compagni di giochi docili e adorabili.

Sono gatti molto puliti e si possono facilmente addestrare per fargli usare una lettiera. Gatti di taglia media, più pesanti di quanto appaiano con un corpo compatto e atletico che possono arrivare a pesare tra i 3 e i 6 Kg. I maschi, sono notevolmente più grandi delle femmine e possono pesare fino a 3 Kg in più delle femmine.

I gatti birmani americani sono di quattro colori; marrone intenso, champagne, grigio chiaro e argenteo.

Il birmano europeo invece, è di colore marrone chiaro, color crema e rosso. Qualsiasi gatto Sacro di Birmania è a pelo corto, non esiste a pelo lungo.

Problemi di salute del gatto birmano

Sfortunatamente, i gatti birmani hanno mostrato una tendenza al diabete melito, specialmente negli esemplari più anziani. Possono anche soffrire di bassi livelli di potassio nel sangue che può portare a debolezza muscolare. Questa malattia però, non è fatale e può essere facilmente curata con integratori di potassio.

Nel complesso, i gatti birmani sono una razza sana e robusta. L’aspettativa di vita di questo gatto è compresa tra i 16 e i 18 anni. Si tratta quindi di un gatto longevo; alcuni gatti di questa razza sono arrivati a vivere fino a ben 21 anni.

Tag:
 
Next Post