Sedie da cucina moderne: quali scegliere?

Sedie da cucina moderne: quali scegliere?

Hai voglia di rimodernare la tua cucina? Allora comincia dalle sedie: si tratta di un complemento d’arredo assolutamente essenziale e spesso senza ragione trascurato. Delle belle sedie, infatti, possono davvero conferire un nuovo aspetto alla tua cucina.

Sul mercato esistono tantissime tipi di sedie da cucina moderne, eleganti ed economiche. Sapere quale tipologia scegliere è importante, perché la cucina è l’ambiente più utilizzato della casa, e devono pertanto essere in grado di unire praticità a stile ed eleganza.

Sedie da cucina moderne: come sceglierle

Prima di comprare qualsiasi tipo di sedia da cucina moderna, devi prendere in considerazione alcuni aspetti che inevitabilmente influenzeranno la tua scelta.

Prima di tutto, è davvero importante che le sedie siano comode: in cucina, infatti, si sta seduti per molto tempo, quindi è importante che non procurino dolore.

Inoltre, devono essere pratiche e adattarsi alla forma del tavolo e facili da pulire. Se la tua cucina è di piccole dimensioni, è essenziale che non occupino troppo spazio. Infine, va considerato anche lo stile con cui la stanza è arredata, perché anche le sedie devono adattarsi agli altri mobili, sia come colore che come forma.

Sedie in metallo

Perfette se si ama lo stile contemporaneo, le sedie in metallo sono la tipologia di sedie da cucina moderne più diffusa ed economica.

I metalli utilizzati per la loro realizzazione sono i più disparati: dall’acciaio all’alluminio, dall’ottone al ferro. Particolarmente resistenti all’usura del tempo, le sedie in metallo sono inoltre molto facili e veloci da pulire.

Sedie in plastica

Ritornate di moda in particolare negli ultimi anni, le sedie in plastica, sia colorata che trasparente, si adattano bene alle cucine di qualsiasi stile.

Dalla superficie liscia oppure ruvida, si tratta le modello più indicato se si abita con bambini o con degli animali domestici. Questa tipologia di sedie viene generalmente realizzata con materiali come il polipropilene o il policarbonato.

Dal punto di vista estetico, le sedie in plastica sedie sono disponibili in tantissime tipologie: dalle più semplici ed essenziali a quelle più elaborate e di design. Molto resistenti, sono perfette se hai poco spazio disponibile, in quanto, quando non sono più necessarie, puoi impilarle l’una sopra l’altra.

Sedie in legno

Le sedie in legno sono particolarmente robuste e resistenti ai pesi. Molto belle anche esteticamente, hanno un’aria vintage che richiama immediatamente l’eleganza del passato.

Perfette per una cucina in stile classico, sono in grado di dare luce e vivacità anche ad una stanza minimal e monocolore.

Sedie rivestite

Le sedie da cucina moderne più eleganti e sofisticate sono sicuramente quelle rivestite in tessuto, in cuoio, in pelle o in eco pelle. Anche se resistenti, la presenza della stoffa le rende un po’ più delicate rispetto alle altre tipologie, pertanto non sono indicate se si abita con dei bambini.

Le sedie rivestite si adattano bene a qualsiasi tipo di arredamento, e, se scelte in materiali colorati, sono in grado di conferire un tocco di luce e di vivacità anche a cucine dallo stile essenziale e monocolore. Unico svantaggio di queste sedie è il loro prezzo, non proprio economico.

 
Next Post