Telefoni Linux

Telefoni Linux: ecco tutte le opzioni disponibili

I telefoni Linux potrebbero essere il futuro per sostituire Android o iOS, ma quali sono alcune delle migliori opzioni per provarli?

Sebbene Android sia basato su un kernel Linux, è stato pesantemente modificato. Quindi, questo non lo rende un sistema operativo basato su Linux a tutti gli effetti.

Google sta cercando di avvicinare il kernel Android al kernel Linux principale, ma questo è ancora un sogno lontano.

Quindi, se ti stai chiedendo quali sono alcune delle migliori opzioni se stai cercando un telefono Linux, (ovvero uno smartphone basato su un sistema operativo Linux) continua a leggere l’articolo e te ne presenterò alcune.

Prima di iniziare devi sapere che non sarà una decisione facile da prendere perché le opzioni sono super limitate. Quindi, cercherò di evidenziare alcuni dei migliori telefoni Linux e alcune opzioni diverse dalle scelte tradizionali.

I migliori telefoni Linux che puoi usare oggi

Vale la pena notare che i telefoni Linux menzionati in questo articolo potrebbero non essere in grado di sostituire i tuoi dispositivi Android o iOS. Quindi, assicurati di fare alcune ricerche di base prima di prendere una decisione di acquisto.

Nota: è necessario verificare attentamente la disponibilità, la data di spedizione prevista e i rischi dell’utilizzo di un telefono Linux. La maggior parte delle opzioni qui sotto descritte è adatta solo agli appassionati.

PinePhone

PinePhone è una delle scelte più convenienti e popolari da considerare come un promettente telefono Linux.

Non è limitato a un singolo sistema operativo. Puoi provarlo con Manjaro, con Plasma mobile OS, UBports, Sailfish OS e altri. PinePhone ha caratteristiche hardware che includono un processore Quad-core e 2/3 Giga di RAM. Supporta una scheda microSD avviabile per aiutarti con l’installazione, insieme ad opzioni di archiviazione eMMC da 16/32 GB.

Il display è uno schermo IPS 1440×720p di base. Avrai a disposizione anche speciali modifiche alla protezione della privacy come kill switch per Bluetooth, microfoni e fotocamere.

PinePhone ti offre anche un’opzione per aggiungere estensioni hardware personalizzate utilizzando i sei pogo pin disponibili.

L’edizione base (2 GB di RAM e 16 GB di spazio di archiviazione) viene caricata con Manjaro per impostazione predefinita e costa $ 149. E l’edizione con Convergence Package (3 GB di RAM / 32 GB di spazio di archiviazione) costa $ 199.

Fairphone

Rispetto ad altri della lista, Fairphone è un successo commerciale. Non è uno smartphone Linux, ma presenta una versione personalizzata di Android, ovvero Fairphone OS, e la possibilità di optare per /e/ OS, una delle migliori alternative Android open source. Esiste anche la possibilità di utilizzare il sistema operativo Linux, ma potrebbe essere una scelta poco affidabile.

Il Fairphone offre alcune specifiche molto interessanti, considerando che ci sono due diverse varianti. Troverai un sensore per fotocamera da 48 MP per Fairphone 3+ e un display full-HD. Inoltre, troverai anche processori Qualcomm decenti che alimentano il dispositivo.

Il produttore si concentra sulla realizzazione di smartphone sostenibili e costruiti utilizzando una certa quantità di plastica riciclata. Fairphone è anche pensato per essere facilmente riparabile.

Quindi, non è solo un’opzione lontana dagli smartphone tradizionali, ma aiuterai anche a proteggere l’ambiente se lo sceglierai.

Librem 5

Librem 5 è uno smartphone che si concentra molto sulla privacy degli utenti pur presentando un sistema operativo open source, ovvero PureOS, non basato su Android.

Le specifiche offerte prevedono 3 Giga di RAM e un chipset Cortex A53 quad-core. Ma questo non è qualcosa orientato per competere con le opzioni tradizionali. Quindi, potresti non trovarlo come un’offerta con un buon rapporto qualità-prezzo.

È rivolto agli appassionati che sono interessati a testare gli smartphone che rispettano la privacy nel processo.

In modo simile ad altri competitor, Librem 5 si concentra anche sul rendere il telefono facilmente riparabile offrendo batterie sostituibili dall’utente.

Per la privacy, noterai kill switch per Bluetooth, fotocamere e microfoni. Promettono anche aggiornamenti di sicurezza per gli anni a venire.

Pro 1X

Si tratta di uno smartphone interessante che supporta anche Ubuntu Touch, Lineage OS e Android.

Pro 1 X non è solo uno smartphone Linux, ma un telefono cellulare con una tastiera QWERTY separata, cosa rara da trovare di questi tempi.

Il Pro 1 X presenta caratteristiche di alto livello, incluso un processore Snapdragon 662 abbinato a 6 GB di RAM. Con Pro 1 X avrai a disposizione anche un rispettabile display AMOLED Full HD.

La fotocamera non contiene nulla di pazzesco, ma dovrebbe essere abbastanza buona per la maggior parte degli utilizzi.

Volla Phone

Volla Phone è un’offerta interessante che gira su Ubuntu Touch di UBports.

Viene fornito con una VPN precostruita e si concentra sul rendere l’esperienza dell’utente facile. Il sistema operativo è stato personalizzato in modo che tutto l’essenziale sia accessibile rapidamente senza organizzare nulla da soli.

Contiene alcune specifiche impressionanti che includono un processore MediaTek Octa-core insieme a una batteria da 4700 mAh. Il design del telefono ricorda alcuni degli ultimi smartphone disponibili.

Conclusione

I telefoni Linux non sono facilmente disponibili e certamente non sono ancora adatti ad un pubblico di massa. Ma, se sei un appassionato o vuoi supportare lo sviluppo di tali telefoni, puoi prendere in considerazione l’acquisto di uno di questi dispositivi.

Tag:
 
Next Post