Tutto quello che devi sapere sui cani di taglia piccola

Tutto quello che devi sapere sui cani di taglia piccola

Sono sempre di più in Italia gli appassionati dei cani di taglia piccola: ideali sia per chi vive in appartamento sia per chi ha a disposizione un bel giardino, questi cagnolini sono molto dolci e giocherelloni.

Esistono tantissime tipologie di questi cagnetti tra cui trovare quello più adatto alle tue esigenze: ecco quindi tutto quello che devi sapere prima di comprarne o adottarne uno.

Razze di cani di taglia piccola

Se vuoi un cane di taglia piccola, puoi scegliere tra quasi 40 razze canine. I più piccoli in assoluto (non pesano nemmeno 4 kg!) sono gli yorkshire terrier: nonostante le loro dimensioni ridotte, si tratta di animali pieni di energia, che amano giocare e correre, e sono perfetti quindi anche per i bambini.

Molto più dolci sono invece i maltesi, che, per via della loro pacatezza, rappresentano il cane ideale per chi vive in appartamento. E come dimenticare poi il carlino, con i suoi grandi occhi e il suo musetto dolce, molto affettuoso e quindi particolarmente adatto a fare compagnia a bambini e a persone anziane.

Se sei uno sportivo o comunque ami il movimento il cane di taglia piccola più adatto per te è il jack russell terrier: molto dinamico e giocoso, questo cagnetto è davvero pieno di energie, e proprio per questo necessita di essere ben educato sin da cucciolo.

Apprezzato in particolare nell’ultimo decennio, anche il chihuahua è un cagnolino perfetto per chi desidera un animale piccolo: nonostante le sue apparenze, però, ha un forte temperamento ed è energico e coraggioso. Molto apprezzato è anche il bulldog francese, il cugino più piccolo del classico bulldog inglese: è un animale molto dolci e che si adatta bene a qualsiasi contesto.

Vantaggi

Avere un cane che pesa meno di 15 kg è sicuramente vantaggioso: per prima cosa, essendo di dimensioni ridotte, può vivere tranquillamente anche in case piccole, senza giardino o in appartamento. Più in generale, comunque, i cani piccoli si adattano bene a qualsiasi spostamento di abitazione.

Inoltre, le sue dimensioni ridotte permettono di portarlo sempre con sè, oltre che al guinzaglio anche in piccoli trasportini e borsette, persino sui mezzi pubblici.

A differenza dei cani più grandi, che necessitano di correre e allenarsi per molte ore, i cani di taglia piccola non hanno bisogno di grandi spazi. Infatti, una passeggiata di mezzora ogni giorno è più che sufficiente per garantire loro il movimento alle articolazioni di cui hanno bisogno.

Viste le loro piccole dimensioni, rispetto ai cani di taglia più grande, questi cagnolini richiedono molte meno spese sia in termini di cibo che di accessori per il loro mantenimento. Conseguentemente, sporcano anche di meno rispetto ai loro fratelli più grandi.

Costo

Il costo di un cagnolino di piccole dimensioni varia a seconda della sua razze e delle sue caratteristiche. A meno che tu non decida di adottarne uno al canile (cosa che ti consigliamo di fare), se vuoi acquistarne uno in negozio o in allevamento la spesa potrà essere bassa come anche elevata.

I prezzi, infatti, variano da un minimo di 100-200 euro sino ad oltre 2.000 euro per determinate razze di cuccioli, come il maltese.

Previous Post
Next Post